Milano: Il distanziometro affianca il regolamento edilizio

distanziometro milano

La scelta del Comune di Milano di estendere attraverso il regolamento edilizio il distanziometro contenuto nella Legge Regionale della Lombardia sul gioco, anche alle “semplici” sale scommesse non munite di apparecchi da intrattenimento, per il Consiglio di Stato non è stata una scelta “felice” ed una decisione non autorizzata dall’originario quadro normativo. Questo è il parere con il quale lo stesso Consiglio ha respinto una serie di ricorsi inoltrati dal Comune di Milano contro alcune società di gioco per la riforma della sentenza del Tar Lombardia del 2015 relativa alla diffida all’apertura di sale giochi e scommesse ed alla collocazione di apparecchiature da intrattenimento.

Per fare una specie di cronistoria di questa “vicenda” bisogna dire che il Legislatore Regionale ha esercitato una opzione ben precisa nel prevedere che i limiti di distanza (il cosiddetto distanziometro) possano prevedersi unicamente con riferimento alle sale da gioco e l’installazione di apparecchiature da intrattenimento. Se ne deduce che, nella sua discrezionalità, il Legislatore Regionale ha ritenuto che le sale scommesse che non contengono apparecchi di gioco non siano obbligate a tale limite e posto che il Comune fa discendere la propria potestà amministrativa dalla Legge Regionale e che non esistono altre disposizioni, non può che concludersi che la potestà esercitata mediante il nuovo Regolamento Edilizio del Comune di Milano sia illegittima.

In effetti, una volta assodato che la Legge Regionale esclude dai limiti del distanziometro le sale scommesse e che il richiamo non è estensibile in via interpretativa, una conclusione contraria a quanto espresso sino ad ora non appare assolutamente possibile in quanto non sono state rappresentate né sono emerse specifiche problematiche sul territorio comunale che rendano mecessariia la prescrizione contenuta nel regolamento comunale al fine di garantire lo sviluppo dell’ordinata convivenza della comunità e del territorio.

Quello su cui non sembra esservi dubbio è che questa sentenza, alquanto estesa, del Consiglio di Stato sunteggiando precisa che se una Regione ha esercitato la propria competenza in materia di salute imponendo un distanziometro per alcuni giochi, i Comuni della stessa Regione “non possono andare oltre a quanto detto perché privi di compenteza specifica”. Mentre ciò che pare interessante è il dato, ma in materia di limitazioni orarie, che ai Comuni anche la Corte Costituzionale ha riconosciuta una competenza indipendente dalle Regioni, peraltro molto esercitata, a norma dell’art. 50 del Tuel.

Ora si può ritenere giusto che il Consiglio di Stato ritenga di non entrare in giudizi di apprezzamento, pur comprendendo che esistono regole e presidi differenziati tra gioco e gioco, regole che richiedono senza ombra di dubbio competenze tecniche particolarmente specializzate richieste al Legislatore: è vero altrettanto, quindi, che la sentenza dà un altro ed ulteriore colpo al concetto del distanziometro, ma è altretttanto vero che assolutamente non risolve -e non affronta- la tematica dell’effetto espulsivo che si cela -e neppure tanto- dietro i “distanziometri” che nella Regione Lombardia, in modo più sentito, hanno fatto “strage” di attività ludiche e di operatori del gioco.

Senza dare colpa ad alcuno, in ogni caso, sembra quasi che il fenomeno del gioco sia un argomento per tutte le Autorità da “prendere con le pinze”: si affronta un problema, ma magari non nella sua globalità cosa che sarebbe invece della massima importanza, posto che con “un passo alla volta” certamente non si conclude più di tanto a livello di “interessi globali”.

luglio 9, 2017 Di: : •
Casino
Recensione
Mobile
Gioca
888 casino logo
888 Casino
88€ Gratis + 500€
casino mobile
casinocom logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
casino mobile
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
casino mobile
titanbet casino logo
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
casino mobile
star casino logo
StarCasinò
25€ Gratis + 1000€
casino mobile
eurobet casino logo
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
casino mobile
Merkur Win Casino
100% fino a 500€
casino mobile
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000.000
casino mobile
netbet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
casino mobile
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
casino mobile
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
casino mobile
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
casino mobile
betway casino logo
Betway Casino
10€ Gratis + 1000€
casino mobile